Relitto Spaziale in Piazzetta Salazar

Installazione di Antonio Borrelli e Gennaro Cedrangolo
presso
Liceo Artistico Statale “U. Boccioni – F. Palizzi)
Piazzetta D. Salazar, 6 – Napoli

Allievo di Romolo Vetere e Ennio Tomai ,dal 1955 lavora in Cina , tornato a Napoli completa gli studi all’ISA Palizzi ,dove, subito dopo, riceve l’incarico di Docente nel Laboratorio di Metalli e Oreficeria e vi insegna per 19 anni. Nel 1977 gli viene conferita la Cattedra di Tecniche di Fonderia presso l’Accademia di Belle Arti di Napoli dove resta per 21 anni. La sua intensa e appassionata ricerca gli fa sperimentare vie espressive attraverso nuove tecniche di saldatura e si pone, già negli anni ’60 , all’avanguardia della scultura campana e nazionale , ricevendo , tra gli altri, nel 1967, il 1° Premio alla Biennale dell’Arte del Metallo di Gubbio. Scultore in continua ricerca, adotta , negli anni ’70 modalità astratto-geometriche e riporta in oreficeria la sua ricerca modulare partecipando alle più importanti mostre del gioiello in tutto il mondo. All’Ist.di Cultura Italiano di Stoccolma , nel 1979, i suoi gioielli sono oggetto di una lezione sull’Arte Orafa Italiana. Fa parte del Centro Orafo Nazionale ricevendo anche un Premio per la ricerca , dal MPI e alla Mostra Internazionale di Gioielli (Vicenza 1975).
DPB

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su